Giulio Cesare vien di notte

Home / Blog / Giulio Cesare vien di notte
Giulio Cesare vien di notte

Venerdì 8 settembre 2017, il remote slow mob diventa una passeggiata sensoriale-interattiva notturna lungo l’Anello di Cesare sul fiume Rubicone.

Gran parte delle vicende di Giulio Cesare sono ambientate nelle tenebre, dall’attraversamento del Rubicone alla notte della congiura. Pertanto, ancora una volta, il protagonista è il pubblico che si trova a rivivere i diversi piani della storia dentro un’ambientazione foriera di presagi.

Pillola rossa o pillola blu?

La circolarità della storia lascia intuire dei “ritorni” o, meglio, dei livelli paralleli. È il leitmotiv di Matrix che rimanda a un inquietante interrogativo il “dove siamo” e il “dove andiamo”. Tutto questo, rivissuto dentro un bosco, fra un echeggiare di voci perdute e i versi di creature incuranti dello scorrere del tempo.

Giulio Cesare vien di notte… un remote slow mob da paura!
Si ringraziano per la gentile collaborazione: Legio XIII Gemina, l’Associazione Natyangeli e il videomaker Luigi Tarantini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *